Chi siamo

TDN Sport e naturaTerre dei Navigli Sport e Natura ASD è un’Associazione Sportiva Dilettantistica senza scopo di lucro, fondata nel 2016 a partire dall’esperienza dell’Associazione Terre dei Navigli.

Il  nome stesso dell’Associazione ne identifica il raggio d’azione che si snoda lungo il corso del Naviglio Grande, tra il Parco del Ticino e il Parco Agricolo Sud Milano. Un paesaggio ricco e variegato, che offre diversi spunti per il turista amante della vita attiva, per il ciclista, per chi ama passeggiare tra i boschi o cimentarsi nel nuoto in acque libere.

Obiettivo dell’Associazione è da una parte organizzare e promuovere eventi e manifestazioni a carattere sportivo, che possano diventare uno strumento vincente di sviluppo turistico del territorio; dall’altra facilitare la creazione di una rete dedicata al turismo sportivo e alla vita attiva così che le diverse opportunità offerte dal nostro ambito territoriale possano essere valorizzate al meglio.

L’evento più importante organizzato dall’Associazione Terre dei Navigli Sport e Natura è la GRAN FONDO DEL NAVIGLIO che quest’anno è in programma per sabato 10 settembre. Per saperne di più: www.granfondodelnaviglio.it.

IL TEAM

PRESIDENTE – Tommaso Reverdini 
179493_10201056227797803_1934735483_nNato a Milano nel 1970, trascorre gli anni della giovinezza a Modena coltivando una grande passione per la vita all’aria aperta e per gli sport di montagna, passioni che lo accompagneranno per tutta la vita.
Durante gli anni di studio presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, collabora attivamente con l’associazione ambientalista Europe Conservation, insegnando la storia e lo sviluppo del territorio nelle scuole.
Negli anni, l’attività professionale assume una direzione più commerciale nel settore dell’edilizia mentre diventa sempre più profonda la passione per la natura e lo sport, in particolare per la bicicletta.
E’ infatti in sella alla sua due ruote che Tommaso percorre le strade più panoramiche del Nord e Centro Italia, anche partecipando a diverse manifestazioni e gare amatoriali.
Dal 2007 vive a Corbetta con la moglie Francesca, i suoi tre figli, un gatto e due cani.
Qui scopre il fascino nascosto della Provincia di Milano, soprattutto del Sud Ovest, assaporandone tradizioni e luoghi e facendosi altresì promotore di queste ricchezze attraverso la valorizzazione della sua stessa abitazione – un’antica casa storica risalente al XV Secolo.

VICEPRESIDENTE – Maurizio Gulli

30333_1434591340771_7300447_nNato a Vizzolo Predabissi nel 1979, Maurizio dimostra la sua passione per lo sport sin dalla tenera età.
Ragazzo iperattivo, ha sempre avuto la passione le arti marziali praticando Karate e raggiungendo la cintura nera alla tenera età di 12 anni.
Ma l attivita sportiva passa necessariamente in secondo piano dopo gli studi, quando Maurizio fa il suo ingresso nel mondo dell’intermediazione immobiliare, settore nel quale opera tuttora attraverso l’agenzia immobiliare che porta il suo nome.
Da sempre grande sostenitore dell’importanza del ruolo delle aziende nella promozione territoriale, partecipa attivamente alle attività della Confartigianato Abbiategrasso diventandone Presidente nel 2012. Nel suo ruolo, si fa promotore di diversi eventi di carattere culturale e sportivo, oltre a diventare l’interlocutore degli artigiani locali nelle istituzioni cercando nella pratica di attuare un ideale di promozione del territorio che sia il frutto della collaborazione tra aziende, associazioni ed enti locali. Crede fermamente nel binomio Pubblico-Privato quale soluzione per un’efficiente promozione territoriale in ambito culturale/turistico e per l’indotto economico che essa può generare
Nel 2015 entra a far parte della dirigenza di Confartigianato come componente di Giunta di APA Confartigianato Milano Monza e Brianza.
Vive a Cassinetta di Lugagnano con la moglie e due figli.

SEGRETARIO – Roberto Gastaldi
io-ok-coloreRoberto Gastaldi è nato a Milano nel 1982.
Dopo l’esperienza iniziale come grafico in una web agency di Vigevano fonda nel 2002 l’ agenzia multimediale Metis Web.
Si specializza in consulenza e formazione collaborando con realtà come MacroMedia, Adobe, Corel e Wacom per la presentazione ed il lancio di nuovi prodotti nella veste di relatore e dimostratore a fiere ed eventi.
Nel suo ruolo di project manager di Metis Web, si occupa in modo continuativo di produzione grafica e programmazione web per diversi clienti, collaborando attivamente con diversi studi grafici, web agency e importanti aziende del settore.
Negli anni si occupa anche di formazione, svolgendo attività di docenza specialistica presso diverse strutture quali C.I.F.A.P. di Milano, Istituto Luigi Casale di Vigevano e SPD Scuola Politecnica del Design di Milano: tra i corsi tenuti “Analisi e DataBase”, “HTML”, “PHP”, “Adobe DREAMWEAVER”, “Adobe FLASH”. Nel 2007 amplia la struttura di Metis Web accogliendo due nuovi soci e espandendo l’attività ai mercati non solo di Milano ma anche di Brescia e Verona.
Nel 2011 fonda Ermes Digital Communication con Ilaria Pesenti (esperta di comunicazione e ufficio stampa), continuando ad offrire servizi avanzati di grafica e web dal nuovo ufficio nel centro di Abbiategrasso (MI), situato nella storica sede del prestigioso Ex-Monastero di S. Maria Rosa.

CONSIGLIERE – Speranza Vigliani
TdN_1Di origini piemontesi ma cresciuta a Milano, si appassiona di sport di montagna fin da giovane e con gli amici di Sestriere scopre le Alpi attraverso lo scialpinismo e l’alpinismo, passione che la porterà a fino in Himalaya indiano sulla vetta del Kedar Dom Peack (6831 mt), sul Monte Kenya e recentemente sul Monte Ararat in Turchia.
Grazie agli studi di Ecologia delle acque si avvicina al mondo della cooperazione internazionale lavorando prima come volontaria su un progetto di approvvigionamento di acqua potabile in Kenya e poi come responsabile Africa per un organismo di cooperazione internazionale, conoscendo così molti paesi dell’Africa occidentale. In seguito tornerà in Kenya ad occuparsi di bambini di strada nelle baraccopoli di Nairobi.
Negli ultimi anni ha ripreso le vecchie passioni del nuoto e della bicicletta e, pur non avendo uno spirito agonistico, ha iniziato a fare gare di Triathlon Olimpico con due amiche, granfondo amatoriali su bici da strada e trail di mountain-bike con un gruppo di appassionati biker milanesi.
Ha cercato di trasmettere ai figli la passione per lo sport e con la figlia maggiore si diverte a correre e a nuotare in mare e a fare traversate dei laghi; la seconda figlia fa acrogym a livello agonistico e il terzo si allena sul Naviglio con la sua squadra di canottaggio.

CONSIGLIERE – Matteo Bravi
MB_fototessNato a Milano nel 1972, vive a Milano con la moglie e 3 figli.
Grazie alla dedizione della famiglia pratica sport già da giovanissimo (specialmente Sci e Vela).
E’ tra i primi membri del Mountain Bike Club Italiano, fondato nel 1983, primo sodalizio in Italia a dedicarsi al turismo fuoristrada su due ruote, con il quale partecipa assiduamente a gite in Italia e all’estero e alle prime gare organizzate per la neonata disciplina.
Negli anni del Liceo, frequenta i corsi della Canottieri Milano sino a diventare agonista. Una particolare passione per questo sport lo accompagna anche dopo l’iscrizione al Politecnico e per tutta la durata degli studi, con il CUS Milano all’Idroscalo (4 di punta).
Negli stessi anni, fa parte della Squadra di Vela del Politecnico di Milano, con la quale partecipa a diverse regate negli anni 1992 – 1996 (Course de l’Europe – Course Croisiere Edhec – Atheneum Cup).
Dopo la laurea in architettura si avvicina al mondo del disegno industriale e della meccanica, che diventano la sua professione principale assieme all’insegnamento: dal 2014 è infatti professore di Materiali e Tecnologie per il disegno industriale, Storia e cultura del Car Design presso la Scuola Politecnica di Design SPD di Milano.
Nel tempo libero, pratica ancora gli sport “ di gioventù” (sci e vela) spesso coinvolgendo i figli. Da anni coltiva una grande passione per la storia e la meccanica dei trasporti, in particolare auto, moto d’epoca e biciclette delle quali cura personalmente la manutenzione. Dopo la partecipazione alle ultime tre edizioni della manifestazione rievocativa di ciclismo “L’Eroica”, la bicicletta in particolare – archetipo di semplicità strutturale e precisione ingegneristica – è diventata oggetto di collezionismo e studio.